Danubio salato la ricetta

Il Danubio salato è una brioche salata campana, formata da tante palline di impasto, ripiene, ottima per un aperitivo o come merenda salata per i bambini. Il Danubio salato è soffice, profumato e si gusta staccando le palline con le mani.

Noi l’abbiamo preparato con prosciutto cotto e provola, ma potete prepararlo secondo i vostri gusti: con formaggi, salumi, gorgonzola o addirittura con verdure. Per preparare un Danubio salato soffice e gustoso è importante usare poco lievito di birra e farlo lievitare a lungo. 

Danubio salato – Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 200 g di latte
  • 2 uova (1 per spennellare)
  • olio EVO 50 ml
  • 50 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di prosciutto cotto a fette
  • 100 g di provola o fiordilatte

Danubio salato – Preparazione

Per preparare il Danubio salato si inizia  con lo sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme allo zucchero e si fa raffreddare. In una ciotola, si versa la farina setacciata, si unisce il sale, lo zucchero, l’uovo, poi  si versa il latte, in cui avete sciolto il lievito, con una forchetta si mescola il tutto e per ultimo unite l’olio EVO. Si inizia a impastare, naturalmente con le mani nella ciotola, quando l’impasto avrà assorbito i liquidi, si trasferisce su una spianatoia e si continua ad impastare per un 10 minuti circa o fino a che non si ottiene un impasto morbido e omogeneo.

Si dà all’impasto la forma di una palla, si rimette nella ciotola e si copre con pellicola trasparente. Si lascia lievitare per 2 ore circa e intanto che lievita, si prepara il ripieno. Si taglia la provola a dadini e si spezzetta il prosciutto cotto, quando sarà passato il tempo e l’impasto avrà raddoppiato il suo volume si tira fuori dalla ciotola e si divide in tante palline più o meno di 30 g. Poi di ogni pallina, con le mani, si fa un dischetto, si farcisce con provola e prosciutto cotto e si richiude dando di nuovo la forma di pallina.

Si fodera una tortiera di 26-28 cm con carta da forno e si posizionano le palline una accanto all’altra, fino a riempire tutto lo stampo. Si copre e si lascia lievitare almeno 10-12 ore (noi l’abbiamo lasciato tutta la notte). Si sbatte un uovo e si spennella la superficie del Danubio salato, in modo che la superficie venga lucida, una volta cotto. Si cuoce in forno preriscaldato statico a 180° per circa 30-35 minuti, (160° e 25-30 minuti se il forno è ventilato), si lascia intiepidire, prima di servirlo. Provate a farlo e arriverà in tavola già con qualche pallina in meno!!! 😉

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *