Come fare in casa un panino Kebab in poco tempo

Il Panino Kebab ha origini e una storia antichissime, era il classico “cibo da strada”, come verrebbe chiamato nel Sud, mentre per i turchi è il “Kebab da passeggio”, per il fatto che viene mangiato per strada, mentre si cammina. Il panino Kebab più rinomato è il döner kebab, la cui traduzione è “kebab che gira”, per il fatto che la carne viene infilzata e fatta arrostire su uno spiedo verticale, che gira continuamente sull’asse del girarrosto.

Solitamente il döner kebab viene consumato nel panino, mentre un altro tipo anche molto conosciuto, il dürüm kebab, viene preparato nella piadina, entrambi accompagnati da contorni di verdure e salse, adatte per rendere la carne kebab più gustosa. Le carni adoperate per il kebab sono quelle di agnello, poi seguono il manzo, pollo  e maiale abbastanza economiche, quest’ultima carne per l’Islam è vietata.

Queste carni si tagliano a fettine, vengono condite e marinate con erbe o spezie,  tipo menta, peperoncino, cannella, cumino, aceto, origano ecc., poi  si infilzano sullo spiedo, e in cima ancora altre parti grasse, che nello sciogliersi tengono umida la carne. Lo spiedo viene messo vicino a una fonte di calore.

Panino Kebab – Ingredienti

  • panini kebab 4
  • fettine di pollo 4 da 100 g l’una
  • patate grandi 2
  • maionese
  • ketchup
  • aromi per arrosto
  • cipolla 1 o cipolline 3
  • aglio
  • succo di limone
  • foglie di lattuga
  • olio evo
  • pepe
  • sale

Panino Kebab – Procedimento

Abbiamo scelto le fettine di pollo, perché facilmente reperibili, leggere ed economiche, ma voi potrete usare la carne che vi piace. Prendete le fettine di pollo, incidetele con un coltellino e mettetele in una terrina con succo di limone, cipolla a fettine sottili, aglio tritato, sale, pepe, olio EVO e aromi per arrosto abbondanti.
Fate marinare per 3 o 4 ore, girando le fettine ogni tanto per far assorbire la marinatura. Trascorso il tempo necessario, trasferitele in una padella capiente e fate cuocere a fuoco moderato, fino a quando si prosciuga il liquido della marinatura.

Dopodicchè su fiamma vivace, fate rosolare le fettine in modo uniforme. Intanto avrete aperto a metà i panini kebab, dove spalmerete la maionese sulle due metà, adagerete le foglie d’insalata sulla base, sistemerete le fettine di pollo tagliate a striscioline, le patatine che avete  fritto in padella e cospargerete di ketchup o altra salsetta che desiderate, infine riscaldate ogni panino kebab in forno e buona serata con i vostri migliori amici.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *