Autunno antistress: turnover a tavola!

Dopo la bella e calda stagione illuminata di sole e tanti buoni alimenti rinfrescanti, è importante conservare il benessere estivo. Mi è capitato spesso, di imbattermi in considerazioni del tipo “Mi sento spossata-Ho un’allergia che mi sta devastando-La mattina mi sveglio appesantito o stordito”, sono espressioni che mi fanno riflettere e magari cercare un rimedio, che sarebbe poi, cercare in primis la causa di questa spossatezza.

Molto tempo fa una carissima persona, mi regalò un libro del doctore Henry G.Bieler, che custodisco con molto amore, intitolato “Gli alimenti sono le vostre migliori medicine“, il cui titolo già anticipa il contenuto che io ritengo molto prezioso. Bieler rievoca Ippocrate, il padre della medicina, che proclama ai suoi discepoli un aforisma profetico:” Il tuo nutrimento sarà la tua medicina“.

Immaginate questo profetico professore dalla lunga barba, seduto sotto un platano orientale, sopra una pittoresca collina, che circa venticinque secoli fa, in Grecia, nell’isola di Cos, senza tutta la conoscenza tecnologica attuale, con queste semplici e preziose parole ci preannuncia che “Noi siamo quello che mangiamo“. Senza dubbio cambiare stagione, quindi riprendere i ritmi della routine quotidiana, ci crea spesso uno “stress da rientro“, solo le buone e mirate abitudini alimentari, coadiuvate da deambulazione, come semplici passeggiate terapeutiche, ci possono riportare la nostra buona salute.

Quindi affrontiamo questo Autunno antistress: turnover a tavola, con serenità e dieta disintossicante a base di vegetali freschi. In questo modo bloccherete gli accumuli di grassi e tossine, la cosiddetta ritenzione idrica e il relativo processo di ossidazione, che ci debilitano le difese immunitarie. E’ prioritario il consumo giornaliero di frutta e verdura, optiamo per i cereali, pasta e pane integrali e una pietanza al giorno a base di proteine di carne, pesce o legumi.

E’ preferibile scegliere il pesce e i legumi alla carne rossa, latticini o affettati. Vi consiglio di tanto in tanto questo menu disintossicante da variare a seconda dei vostri gusti ed esperienza personale, (anzi vi ricordo che sono qui assetata di vostri esperimenti, fantasie e consigli). Potrete concedervi delle pause di igieno-alimentare, senza strafare e stravolgere le vostre abitudini alimentari, perché a mio avviso, stressa di più mangiare cibi “unwillingly”.

Se ti è piaciuto l’articolo, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *