Site Overlay

Zucca lunga di Sicilia con il pomodoro

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Zucca lunga di Sicilia con il pomodoro

La zucca lunga di Sicilia è quella verde, lunga e liscia che si trova in questo periodo. La scorza è un poco dura e quindi va tolta, poi va tagliata a pezzi e vanno eliminati i semi se ci sono. La zucca lunga di Sicilia, ha una forma cilindrica e può arrivare fino ai 2 metri, è arrivata in Europa dall’Asia tropicale e il motivo per cui è chiamata di Sicilia, perché viene coltivata soprattutto nell’isola.

Esistono diverse varietà e se non utilizzata quando è fresca, tende a indurirsi, diventa legnosa, a quel punto è buona solo come soprammobile. Ha un basso apporto calorico, scarse quantità di carboidrati e proteine, inoltre zero grassi. La zucca lunga di Sicilia, può essere preparata in tanti modi, con riso e carne, con la trippa, con carne e patate o semplicemente col pomodoro. Prepararla al pomodoro è gustosa e molto semplice, questa è la ricetta.

Zucca lunga di Sicilia – Ingredienti: zucca lunga di Sicilia, Cipolla, Pomodoro, Sedano e Peperoncino piccante se piace.

Zucca lunga di Sicilia – Preparazione: si prepara un battuto di cipolla e sedano, tritati finemente, si tagliano i pomodori a pezzi e in una pentola abbastanza capiente, si fa soffriggere tutto insieme. Tagliare la zucca a pezzi non molto piccoli, eliminate con cura i piccoli semi al suo interno e aggiungetela alla pentola col battuto tritato e i pomodori, fate cuocere lentamente, facendo attenzione che non si bruci. A chi piace mangiarla col peperoncino, consigliamo di aggiungerlo alla fine, il sapore forte non tutti lo tollerano, però se ci si abitua un pochino apportiamo nel nostro organismo molti nutrienti salutari e completiamo alla fine con una bella grattugiata di formaggio. Accompagnate la vostra zucca lunga di Sicilia con biscotti di grano (vascuotto ‘e (g)rano) o pane casereccio, volendo lo potete pure abbrustolire, e  accompagnare con un bel bicchiere di vino rosso corposo. Provatela e fateci sapere, siamo sicuri che vi stuzzicherà.

Scriveteci se provate la ricetta, e lasciateci una vostra considerazione, vi aspetto numerosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.