Site Overlay

Tortino di nasello cime di rapa e patate

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

La ricetta che vi presento oggi è molto raffinata e in un certo senso originale, nonchè di moda, infatti oggi vanno alla grande soprattutto nei ristoranti chic e di classe questi piatti da gustare sotto forma di tortino. Il Tortino di nasello cime di rapa e patate viene servito immerso nella fonduta di provola.

Sono accostamenti che in passato non ci sognavamo proprio di poter combinare, ma oggi, grazie agli scambi culturali di gourmet, abbiamo compreso che la cucina e i piatti hanno risorse infinite, e c’è un piacere immenso nel realizzare piatti fantasiosi e coreografici. La realizzazione del piatto è davvero semplice e in verità squisito da lasciare in bocca un sapore unico.

Tortino di nasello cime di rapa e patate – Ingredienti

  • filetti di nasello freschi o surgelati da 350 g
  • cime di rapa 350 g
  • uova 1 o 2
  • pangrattato 2 cucchiai
  • patate 2
  • provola 200 g
  • panna fresca 50 g
  • timo
  • sale
  • pepe qb
  • aglio
  • olio evo
  • prezzemolo tritato
  • fette di pane 2
  • pomodoro o pomodorino 1

Tortino di nasello cime di rapa e patate – Procedimento

Cuocete i filetti con un filo di olio evo e aggiungete un poco d’acqua se necessario, appena cotti li mettete da parte, mondate i broccoli, lavateli e lessateli. Quando saranno cotti, li scolate e strizzate bene. Lavate e lessate le patate in acqua bollente. Affondate la forchetta per controllare se sono cotte. Scolatele, togliete la buccia e schiacciatele con una forchetta. Una volta cotti e raffreddati gli ingredienti, metteteli in una scodella capiente.

Quindi metterete le patate, il nasello, le cime di rapa, le uova, il trito di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, il sale, il pepe, il timo per amalgamarli velocemente con il mixer, se il composto dovesse risultare troppo liquido aggiungete un poco di pangrattato. Una volta pronto il composto riponetelo in un coppapasta, oppure se non l’avete potrete metterlo in un contenitore che avete, rivestendo con la pellicola trasparente, che vi aiuterà a staccarlo quando si è rappreso.

Mettete in frigo il composto di nasello e intanto preparate la fonduta con la provola, che farete sciogliere a bagnomaria in un pentolino, aggiungendo poco alla volta la panna da cucina, fino ad ottenere una crema liquida e omogenea. Versate la fonduta ottenuta in un piatto, adagiate al centro il composto di nasello che avrete tolto dalla forma, spolverate appena un pò di pangrattato, decorate con 1/2 pomodoro o pomodorino, un ciuffetto di prezzemolo e le fette di pane che avete tostato, un filo di olio evo e il vostro Tortino di nasello cime di rapa e patate è perfetto per essere degustato.

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi seguire gli aggiornamenti, vieni a trovarci sulla pagina Facebook, regalaci un mi piace e diventa nostro fan 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.