Site Overlay

Tagliatelle con pesto di rucola e alalunga

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Il piatto di oggi è molto originale, Tagliatelle con pesto di rucola e alalunga, forse pochissimi lo conoscono, perchè l’alalunga o alalonga è un pesce affine al tonno rosso. Le carni del pesce alalunga, diventano bianche durante la cottura e per questo motivo viene chiamato Tonno bianco. L’alalunga ha una carne saporita e tenera, si presta molto bene in svariate ricette: Alalunga con la cipollata, una ricetta molto elaborata, Alalunga con burrata, pesto di finocchio e vino cotto.

Il Tonno Alalunga si pesca da metà giugno a ottobre, con una tecnica molto antica, con la lenza. I pescatori dirigono le barche in alto mare e dove scorgono banchi di tonno bianco, si fermano e a coppia si mettono in fila sulla barca, con le canne.Un pescatore prepara l’amo con esca viva e l’altro pescatore prende il tonno catturato.

Tagliatelle con pesto di rucola e alalunga – Ingredienti

  • tagliatelle 350 g
  • alalunga(tonno bianco) 200 g
  • rucola 100 g
  • grana padano grattugiato 80 g
  • pinoli o mandorle 50 g
  • olio evo 150 g
  • spicchio d’aglio 1/4
  • sale
  • pepe(facoltativo)

Tagliatelle con pesto di rucola e alalunga – Preparazione

Pulite e sciacquate sotto l’acqua corrente il pesce alalunga, mettetelo in padella con un filo d’olio evo, 1/2 spicchio d’aglio, sale, pepe e poco prezzemolo. Appena cotto, mettetelo a raffreddare e iniziate a preparare il pesto di rucola. Inserite nel bicchiere del mixer la rucola, il formaggio grattugiato, i pinoli o le mandorle, l’olio evo, 1/4 di spicchio d’aglio, sale q.b. e cominciate a frullare. Quando si è amalgamato, aggiungere il pesce alalunga cucinato e frullate ancora.

Prendete una pentola e mettete a bollire l’acqua, quando bolle versate le tagliatelle e fatele cuocere al dente, scolatele e versatele in una padella capiente con il pesto di rucola e alalunga. Fatele mantecare per cinque minuti, aggiungendo un pò di acqua della cottura, se dovessero asciugare troppo. Una volta assemblate, spegnete e fate riposare giusto qualche minuto, coprendo con il coperchio. Impiattate le vostre invitanti e nutrienti Tagliatelle con pesto di rucola e alalunga, accompagnate da un calice di vino bianco e buon appetito.

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi seguire gli aggiornamenti, seguici sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai un nostro fan

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.