Site Overlay

Spaghetti cacio e pepe arricchiti di bottarga e lime

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Spaghetti cacio e pepe sono la regina della tavola romana, ideale per quanto non si ha tempo, una ricetta adatta a chi vuole sentire sapori decisi e fare una bella figura senza lambiccarsi troppo il cervello. Alla ricetta romana facile e veloce, non è richiesta nessuna abilità, ma è assolutamente vietata modificarla, infatti è stata arricchita di bottarga e lime.

Nella ri_wp_link_placeholdercetta cacio e pepe ci vuole il pecorino romano e il pepe nero macinato, quindi non ingegnatevi a cambiare, cacio e pepe nasce come piatto povero, il piatto dei pastori, abituati a cose semplici ed economiche, forse i più fortunati, ci aggiungevano del guanciale dando vita agli spaghetti alla gricia, un’altra prelibatezza romana.

Spaghetti cacio e pepe arricchiti di bottarga e lime – Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di spaghetti
  • buccia grattugiata di un lime
  • bottarga da grattugiare
  • 200 grammi di pecorino romano grattugiato
  • pepe nero macinato
  • olio EVO
  • sale

 Spaghetti cacio e pepe arricchiti di bottarga e lime – Procedimento

Per prima cosa, non c’è assolutamente bisogno delle dosi esatte, quindi potete regolarvi per fame e gusto. Si cuociono gli spaghetti in abbondante acqua salata e insieme ad essi, per evitare che si attacchino, si versa un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Nel frattempo che l’acqua prende il bollore, versare in una ciotola, il pecorino romano, il pepe nero, la bottarga e il lime grattugiati, meglio se grattugiati al momento.

Non scolate gli spaghetti, si alzano al dente, direttamente dalla pentola e si  versano nella ciotola con il pecorino e gli altri ingredienti, si aggiungono due mestoli di acqua di cottura e si amalgamano per bene. Vi ricordiamo che non vanno messi ad amalgamare sul fuoco, ma a freddo.

Un  volta mescolato, si servono subito, per evitare che gli spaghetti si raffreddino e il formaggio si raggrumi tutto. Naturalmente, cacio e pepe si potrebbe fare anche con altri tipi di pasta, nei ristoranti, spesso si trovano i tonnarelli cacio e pepe, noi vi consigliamo gli spaghetti, se si vuole rispettare la tradizione.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.