Site Overlay

Spaghetti alla carrettiera alla romana

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Gli spaghetti alla carrettiera sono un primo piatto siciliano, usato dai carrettieri, che dovendo mangiare la pasta per sostenersi, durante i loro lunghi viaggi, usavano prepararla con ingredienti facilmente conservabili. Esistono numerose varianti degli spaghetti alla carrettiera, diciamo che ogni regione ha la sua particolarità, nel Lazio per esempio, la preparano con funghi porcini, c’è chi usa il tonno o pancetta, la nostra ricetta è con l’aggiunta di pomodorini o pomodori pelati.

La ricetta base degli spaghetti alla carrettiera è unica, quella tradizionale appartiene alla cucina catanese ed utilizza soltanto aglio crudo, olio, pepe e pecorino grattugiato,  la ricetta che ci ha gentilmente mandato una nostra amica romana è una versione arricchita con pomodoro gustosa, semplice e comunque, un richiamo alla cucina contadina.

Spaghetti alla carrettiera alla romana – Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di spaghetti
  • pangrattato
  • 2 spicchi d’aglio
  • 400 gr di grammi di pelati o pomodorini
  • prezzemolo fresco
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • peperoncino (facoltativo)

Spaghetti alla carrettiera alla romana – Preparazione

In una padella si scalda l’olio extra vergine d’oliva con uno o due spicchi d’aglio svestiti, il peperoncino spezzettato e il prezzemolo. Si lascia dorare il tutto, si toglie l’aglio e si aggiungono alla padella i pelati o pomodorini a pezzetti, si regola di sale e si fa cuocere per 15 minuti al massimo. Si cuociono gli spaghetti in abbondante acqua salata, si scolano al dente e si condiscono con il sugo. Gli Spaghetti alla carrettiera così preparati sono buoni e saporiti, ma col permesso della nostra amica, oseremo una variante, aggiungendo una grattugiata di pangrattato tostato, per completare il piatto.

Spaghetti alla carrettiera – Variante: Molti sostengono che gli Spaghetti alla carrettiera contengono anche funghi e/o guanciale e/o pancetta e/o tonno da far rosolare nella padella prima di preparare il sugo, ma il piatto base tradizionale, per i motivi che abbiamo illustrato all’inizio, utilizza soltanto aglio crudo, olio, pepe e pecorino grattugiato.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.