Site Overlay

Sarde al pangrattato

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Sarde al pangrattato rappresentano un secondo piatto economico, leggero, povero di grassi nocivi, ma ricco di Omega 3, vitamine e sali minerali. Le sarde si pescano in abbondanza, bisogna mangiarle più spesso perchè fanno bene al nostro organismo, ci consentono con il loro apporto di elementi importanti di far arretrare il colesterolo ldl e di migliorare il colesterolo buono.

Le sarde fanno parte della famiglia del pesce azzurro, per le caratteristiche del dorso blu-argenteo, sono portatrici di buona salute e si possono cucinare in diversi modi, al pangrattato come nella nostra ricetta, arrostite, con la pasta, e sicuramente come le gradite meglio.

Sarde al pangrattato – Ingredienti

  • sarde 500 gr
  • pangrattato 70 gr
  • pecorino grattugiato 2 cucchiai
  • vino bianco
  • timo
  • maggiorana
  • menta
  • origano
  • aglio 1 spicchio
  • olio evo
  • sale
  • pepe(facoltativo)

Sarde al pangrattato – Preparazione

Per prima cosa dobbiamo pulire le sarde e ridurle in filetti. Se non volete che rimanga l’odore di pesce sulle mani, usate i guanti usa e getta. Staccate la testa dal ventre verso l’alto, si staccherà senza difficoltà. Incidete anche con le dita la zona del ventre per togliere le interiora. Una volta pulite, lavatele e apritele a libretto, estraete con delicatezza la lisca centrale e tutte le spine laterali, magari aiutandovi con una pinzetta. Lavatele di nuovo e sgocciolatele, disponetele una accanto all’altra, sulla leccarda dove avrete sistemato un foglio di carta da forno.

In un contenitore mettete le erbette mondate e tritate insieme all’aglio, il sale, il pecorino grattugiato e pangrattato. Amalgamare per bene, aggiungete un pizzico di pepe macinato e olio EVO, quanto basta per rendere il composto compatto e non umidiccio. Il composto di pane profumato adesso è pronto per cospargerlo sulle sarde allineate sulla leccarda, quindi poi spruzzerete delle gocce di vino  su ognuna di esse. A questo punto, dopo averle preparate tutte, non vi resta che infornarle nel forno preriscaldato a 170°C, per 10/15 minuti circa, infine servite le vostre Sarde al pangrattato e buon appetito 🙂

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.