Site Overlay

Riso zucchine e gamberi

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Riso zucchine e gamberi è un primo piatto semplice, delizioso e molto appetitoso, un primo dove zucchine e gamberi si sposano alla perfezione, dando vita a uno degli abbinamenti più gustosi tra frutti della terra e frutti del mare. Riso zucchine e gamberi regalano al palato una soddisfazione unica e in più, un piatto adatto a qualsiasi occasione.

Riso zucchine e gamberi – Ingredienti x 4 persone

  • riso 300 g
  • gamberi  20 circa
  • 1  zucchina media
  • 1 scalogno piccolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 3-4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • sale
  • pepe(facoltativo)

Trofie zucchine e gamberi – Preparazione

Si lavano e si sgusciano i gamberi, tenendo da parte le teste, si privano del filo nero e si mettono in una ciotolina a marinare insieme a 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva e ½ bicchiere di vino bianco. Si lasciano marinare per 15 minuti circa, giusto il tempo di cottura del sughetto, mescolando di tanto in tanto. Si lavano, si spuntano e si tagliano le zucchine a tocchetti, poi si mette a bollire l’acqua per la cottura delle trofie.

In una padella abbastanza capiente, insieme nell’olio extra vergine di oliva, si soffrigge a fuoco vivace, 1 aglio svestito, lo scalogno finemente tagliato e le teste dei gamberi che avete messo da parte. Si cala il riso nell’acqua e quando lo scalogno si sarà imbiondito, si sfuma con ½ bicchiere di vino bianco secco rimasto, si elimina l’aglio e le teste dei gamberi, e si uniscono al soffritto le zucchine.

Si fanno cuocere, a fuoco moderato per 10 minuti circa, aggiungendo se necessario un mestolo di acqua di cottura della pasta. Si scola il riso al dente e si versa nella padella con i gamberi e le zucchine e si fanno saltare a fuoco vivace, per completate la cottura. A cottura ultimata, fuori dal fuoco, si uniscono i gamberi e si controlla di sale. Riso zucchine e gamberi è pronto per essere servito, impiattate e completate con una generosa macinata di pepe.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.