Site Overlay

Polpo affogato al pomodoro

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Il Polpo affogato al pomodoro o meglio affogato nel pomodoro è un secondo di pesce profumato e invitante. Questo interessante e affascinante cefalopode, si presta a svariate ricette e ogni regione ne suggerisce la propria. Il Polpo è molto nutriente e preparato con la nostra ricetta, vi garantirà una riuscita gourmet golosa. Preparato con il sughetto di pomodoro, prenderete due piccioni con una fava, perchè potrete improvvisare anche un primo piatto con Spaghetti, linguine o bucatini.

Per preparare il polpo affogato, eliminate per prima cosa occhi e interiora, poi lavatelo per  bene con acqua fredda ed eliminate quella parte viscida che lo ricopre. Mettetelo in una pentola molto capiente e versate l’olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio schiacciato, i pomodorini tagliati a pezzetti, sale e pepe. Mettete il coperchio, fate cuocere a fuoco lento per circa un’ora, aggiungendo alla fine il prezzemolo tritato (Il tempo di cottura dipende molto anche dalla grandezza del polpo).

Se il sugo vi sembra liquido, lasciare cuocere un po’ senza coperchio. Il sale va aggiunto con parsimonia, poiché l’acqua che tira fuori il polpo è già salata. Servitelo a pezzi, insieme al sugo di cottura (si possono condire anche degli spaghetti) con qualche fetta di pane abbrustolito. La ricetta del polpo affogato ha una variante, si possono aggiungere olive nere di Gaeta e capperi (Polpo alla Luciana).

Non aggiungete vino, e il coperchio conviene tenerlo fino alla fine, poiché servirà a imprigionare il sapore e il profumo del polpo. Il gusto è delizioso, e la ricetta è talmente facile che si prepara quasi da sola, provare per credere. Curiosità sui polpi: lo sapevate che dopo l’accoppiamento, entrambi i partner muoiono? I maschi dopo qualche mese, le femmine si mettono a guardia delle uova deposte, fino a che non si schiudano, e dopo muoiono come una sorte di  suicidio programmato.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.