Site Overlay

Polpettone soffritto con sedano, carote e cipolle

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

La ricetta di oggi è un piatto sfizioso e leggero Polpettone soffritto con sedano, carote e cipolle, un secondo piatto appetitoso, veloce da realizzare, una vera gioia del palato. Il Polpettone soffritto con sedano, carote e cipolle può essere servito sia caldo che a temperatura ambiente, ed è sempre molto succulento, un piatto per tutta la famiglia. Questa versione del Polpettone con sedano, carote e cipolle è molto semplice, è un mix tra il polpettone della nonna e il polpettone alla fiorentina. Provatelo e sorprenderete tutti.

Polpettone soffritto con sedano, carote e cipolle – Ingredienti

  • carne macinata di vitello 350 g
  • uova 2
  • formaggio grattugiato 100 g
  • vino bianco
  • olio evo
  • carote
  • sedano
  • cipolle
  • limone(facoltativo)
  • sale
  • pepe(facoltativo)
  • pane ammollato

Polpettone soffritto con sedano, carote e cipolle – Preparazione

Si amalgama bene la carne, le uova, la mollica di pane ammorbidita nel latte o nell’acqua. Per chi il latte non lo tollera, sale, pepe e prezzemolo tritato e si infarina. Poi si fa rosolare e dorare per qualche minuto in un tegame con una noce di burro e 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. In una pentola abbastanza alta si tritano le verdure, cipolle, carote e sedano e si fanno rosolare per qualche minuto, si unisce il polpettone e si fa sfumare con un bicchiere di vino bianco, si lascia evaporare a fiamma vivace una parte, poi si aggiunge un bicchiere abbondante di brodo vegetale, con due cucchiaini di farina sciolti.

Si sala, si pepa, se piace, si copre il tegame e a fiamma bassa cuocere a fuoco dolce per un’ora circa, aggiungendo di tanto in tanto e se occorre il brodo caldo. Una volta cotto e raffreddato si taglia a fette. Al fondo di cottura si può unire il succo del limone e lasciarlo ancora sul fuoco per qualche minuto. Si sistema il Polpettone soffritto con sedano, carote e cipolle su un piatto da portata, irrorato con sughetto di cottura e si serve, ricordatevi di mettere a tavola pane casereccio, visto che c’è da fare anche la “scarpetta”

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.