Site Overlay

Polpette di cavolfiore: Ricetta vegana

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Le Polpette di cavolfiore sono un secondo vegano semplice da preparare, molto nutriente che possiede tutti i requisiti di un buon secondo piatto, è sano, molto sfizioso e si può gustare sia freddo che caldo. Il cavolfiore è un ortaggio ricco di elementi indispensabili per la costituzione di cellule e tessuti, ricco di sali minerali, fibre, vitamine, sostanze antiossidanti, calcio, potassio, ferro, fosforo e magnesio, è perfetto nelle diete ipocaloriche e contiene vitamina C, quindi è un alimento che non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole. Questa è la nostra ricetta, seguitela e ne sarete soddisfatti per la semplicità e la golosità.

Polpette di cavolfiore  – Ingredienti

  • 800 gr di cavolfiore
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cipolla
  • pane grattugiato q. b.
  • vino bianco ½ bicchiere
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • prezzemolo fresco
  • pepe(facoltativo)
  • curry (facoltativo)

Polpette di cavolfiore  – Procedimento

In un tegame si versa l’olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio e la cipolla finemente tritati . Quando aglio e cipolla cominciano ad abbronzarsi, si aggiunge il cavolfiore lavato, sciacquato e tagliato a pezzetti, si aggiusta di sale e si fa rosolare 5/10 minuti circa. Si sfuma con il vino bianco, una volta evaporato il vino, si copre e si fa cuocere fino a che il cavolfiore non risulti morbido, si aggiunge un pizzico di pepe, se gradito e se occorre, si aggiunge di tanto in tanto qualche cucchiaio di acqua calda.

Una volta cotti i pezzi di cavolfiore, quando sono ancora molto caldi si schiacciano, si lasciano intiepidire un poco e si aggiunge, il pane grattugiato, un pizzico di curry e il prezzemolo finemente tritato. Si mescola per bene fino ad amalgamare il tutto, dovrà uscirne fuori un composto compatto, come quello delle polpette di carne. Fatto questo, si lascia riposare in frigo per  almeno una mezz’oretta. Trascorso il tempo, formate le polpette schiacciandole un po’, fatele cuocere in una padella antiaderente con olio extra vergine di oliva.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.