Site Overlay

Petto di pollo alla birra

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Il Petto di pollo alla birra è un piatto tanto semplice e veloce, quanto gustoso, saporito e fresco un modo per non cucinare sempre il solito petto di pollo e per evitare, soprattutto il periodo estivo, di stare al caldo dei fornelli. In alternativa al petto di pollo si può utilizzare anche il petto di tacchino. Il petto di pollo alla birra è un piatto poco usato in Italia, come lo è in genere la cucina con la birra, ma vi assicuro che questa è una ricetta assolutamente da provare, perché il gusto e la morbidezza del pollo, insieme al gusto amarognolo della birra, è un incontro niente male.

Petto di pollo alla birra – Ingredienti per 4 persone

  • 4 fette di petto di pollo non troppo sottili
  • 50 ml di birra chiara
  • farina q. b.
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • Prezzemolo
  • sale
  • pepe (facoltativo)

Petto di pollo alla birra – Preparazione

Si prepara il prezzemolo, si lava e si trita finemente. Si battono leggermente e si infarinano le fette di petto di pollo, togliendo la farina in eccesso. In una padella antiaderente e capiente, deve contenere comodamente le quattro fettine di pollo, si lasciate fondere il burro insieme all’olio extra vergine d’oliva e si fanno rosolare i petti di pollo da entrambi i lati.

Quando hanno assunto quel bel colorito abbronzato, si aggiunge la birra, (in modo che copra i petti di pollo) il sale e il pepe se è di vostro gradimento. Si fa cuocere il  tutto a fiamma bassa per 10 minuti circa, o fino a che la birra non sarà quasi completamente evaporata. A cottura ultimata si completa con il prezzemolo tritato. Il vostro Petto di pollo alla birra è pronto da servire, completate aggiungendo su ogni fettina una cucchiaiata di fondo di cottura.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.