Site Overlay

Pesto alla genovese fatto in casa

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Il pesto alla genovese è un condimento ligure con basilico come ingrediente base. Il basilico viene pestato a crudo e non solo il basilico, ma tutti gli ingredienti che occorrono, pinoli, aglio, scaglie di formaggio (parmigiano e/o pecorino), tutto a seconda le varie tradizioni locali, in olio extravergine di oliva

La tradizione vuole che il pesto viene prodotto con l’uso di mortaio e pestello, ma sono pochi che ancora oggi usano farlo così. Oggi, non solo si trova già confezionato in commercio, ma si usa farlo in casa con l’aiuto del frullatore. Col frullatore, basta semplicemente miscelare i vari ingredienti, per ottenere un pesto cremoso, con solo l’aggiunta finale dell’olio. Per chi non vuole usare i vasetti in vendita nei supermercati, proviamo a spiegare come farlo, basta solo un poco di pazienza, provare per credere e comunque vada saremo accontentati.

Ingredienti per pesto alla genovese: 50 g. di basilico 1 cucchiaio di pecorino grattugiato 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato 50 g. di pinoli 1 spicchio d’aglio 1 bicchiere d’olio extravergine d’oliva sale q.b.

Preparazione per pesto alla genovese: lavate e asciugate per bene le foglie di basilico e sminuzzatele, sminuzzate anche uno spicchio d’aglio e insieme ai pinoli, le scaglie di formaggio, un poco di sale e un poco di olio, mettete tutto nella tazza di un frullatore e frullare fino a creare una salsa omogenea. L’olio, se ne occorre altro, versatelo poco a poco, e se la salsa viene troppo densa, non aggiungete molto olio, appesantirebbe il gusto del pesto. Per ovviare a questo inconveniente, al momento di condire la pasta aggiungete un mestolo di acqua di cottura. Potete farne anche un poco in più e conservarlo in vasetti di vetro, l’importante è che sopra ci sia uno strato di olio, che poi eliminerete al momento dell’uso. Come potete vedere è sbagliatissima l’idea di molti che fare il pesto alla genovese richiede molto tempo, provate a farlo in casa e vi assicuriamo che noterete la differenza con quelli già confezionati. Il pesto alla genovese, solitamente viene abbinato agli spaghetti , alle trofie ma anche alla pasta col buco, naturalmente ognuno usa la pasta secondo il proprio desiderio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.