Site Overlay

Patate al forno con totani, cipolle e zenzero

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Patate al forno con totani, cipolle e zenzero è un secondo piatto a base di pesce molto semplice e veloce da realizzare, molto profumato grazie allo zenzero. E’ un vero connubio mare-monti, dal gusto delizioso. Patate al forno con totani, cipolle e zenzero è il secondo ideale di pesce e ortaggi, che sà tanto di mediterraneo, e inoltre leggero ed economico. Il profumo che emana durante la cottura è molto particolare, una bontà unica con un profumo inebriante al retrogusto di zenzero.

Patate al forno con totani, cipolle e zenzero – Ingredienti x 4 persone

  • patate medie 4/5
  • cipolla bianca piccola 1
  • 1 spicchio d’aglio
  • totani 4/5
  • zenzero
  • olio extra vergine d’oliva
  • pangrattato giusto per rivestire la pirofila
  • pomodori (facoltativo)
  • sale
  • pepe o peperoncino (facoltativo)

Patate al forno con totani, cipolle e zenzero – Procedimento

Le quantità sono orientative, regolatevi voi in base ai vostri commensali. Pulite e lavate i totani, tagliateli a pezzetti e fateli mantecare in padella con olio evo, cipolla e 1 spicchio d’aglio per circa 15/20 minuti. Aggiungete una spruzzatina di vino bianco, sfumate e spegnete la fiamma. Si sbucciano le patate e si tagliano a rondelle, con fette più o meno spesse 1/2 centimetro, si mettono a sbollentare qualche minuto in acqua, facendo attenzione a non farle cuocere troppo. Si scolano e si sistemano in una pirofila da forno, precedentemente oleata e cosparsa di pangrattato.

Si fa un primo strato di patate, poi uno di pomodori se li gradite, anch’essi tagliati a fette, un po’di cipolla tagliata finemente, i totani stufati e una grattugiata di zenzero. Si infornano a 180° e si fanno cuocere per una decina di minuti o fino a che sulle patate non si forma la crosticina. Non aggiungete nient’altro, al massimo 1/2 bicchiere d’acqua a metà cottura, per renderle più soffici, le patate cotte così sono perfette e se ne avanzano sono buone anche la sera a temperatura ambiente.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.