Site Overlay

Pasta al sugo di funghi salsiccia e zafferano

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

La Pasta al sugo di funghi salsiccia e zafferano è un primo buonissimo e molto sostanzioso, e tanto facile da preparare. Per questa ricetta abbiamo utilizzato le cortecce perché, a nostro avviso, la pasta fresca con questo condimento, ci sta proprio bene. La Pasta al sugo di funghi  e salsiccia è anche un piatto unico davvero invitante, un piatto straordinario, un connubio perfetto tra il gusto deciso dei funghi e il più antico degli insaccati, la salsiccia. Vediamo come si prepara, ecco la ricetta veloce e in poche mosse.

Pasta al sugo di funghi salsiccia e zafferano – Ingredienti

  • 500 gr di cortecce fresche
  • 3 salsicce sbriciolate
  • 300 gr di funghi
  • 1 spicchio d’aglio
  • zafferano
  • prezzemolo
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • pecorino o grana grattugiato
  • olio evo
  • sale
  • peperoncino (facoltativo)

Pasta al sugo di funghi salsiccia e zafferano – Preparazione

In una pentola capiente, si mette un giro d’olio evo, un aglio schiacciato, i funghi puliti e tagliati, sale e peperoncino. Si fanno rosolare gli ingredienti, quando l’aglio si è abbronzato, si elimina e si aggiunge il vino bianco, facendolo evaporare. Si aggiunge la salsiccia spellata e sbriciolata e si porta a cottura. Solo verso la fine, a cottura quasi ultimata, si aggiunge lo zafferano e il prezzemolo. Si cuociono le cortecce al dente e si fanno insaporire nella pentola con il condimento insieme ad una bella spolverizzata di formaggio.

Si fanno amalgamare tutti i sapori e voilà la vostra Pasta al sugo di funghi salsiccia e zafferano è pronta. Si impiatta è buon appetito!! Un piccolo suggerimento per i funghi: se si usano funghi freschi, si puliscono e si tagliano a pezzetti, nella pulizia vanno eliminati i gambi e le parti terrose, con un canovaccio. Vi rammentiamo che i funghi non devono essere né lavati, né lasciati in ammollo. Se si usano funghi congelati, vanno messi direttamente nella pentola.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.