Pancake salati fatti in casa

Pancake salati fatti in casa

Quando si parla di pancake, si pensa subito alla colazione americana a base di frittelle dolci, ma forse non tutti sanno che come le crêpes , i pancake possono essere anche salati, serviti come aperitivo o come secondo a seconda delle quantità e delle dimensioni. I pancake salati sono la ricetta giusta per stupire i vostri commensali, buonissimi e particolarissimi, sono un vero e proprio pasto.

I pancake sono una preparazione tradizionale dell’America settentrionale, sono frittelle molto simili alle crêpes, un poco più spesse. Si possono mangiare così come sono per accompagnare qualsiasi cosa o si possono farcire. Per quanto riguarda la farcitura c’è da sbizzarrirsi, si possono fare con formaggio morbido o sottilette, con pomodori e/o prosciutto, tonno e maionese, salumi, bresaola, ci vuole solo un po’ di fantasia. Ecco gli ingredienti e la ricetta per preparare degli ottimi pancake salati.

 Pancake salati – Ingredienti per 4-6 Pancake

  • 150 gr di farina 00
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 uova
  • 40 g burro sfuso
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per torte salate

Pancake salati – Preparazione

In una ciotola, con l’aiuto di una frusta, si amalgamano la farina, il lievito e un pizzico di sale. In un pentolino, si fa sciogliere il burro a bagnomaria, si unisce il latte e il tuorlo d’uovo. Mescolate in modo da ottenere una pastella liscia ed omogenea. Si unisce lentamente al composto di farina, lievito e sale in modo che non si formino grumi. A questo punto si aggiunge l’albume montato a neve e si mescola per evitare che si smonti.

Si fa scaldare una padella, unta di burro e con un mestolo, si versa  un po’ della pastella, si lascia cuocere a fuoco medio finché non si formano delle bollicine sulla superficie, circa 2 minuti, e si gira per farlo cuocere 2 minuti anche dall’altro lato, raccomandiamo che devono dorare leggermente. Si toglie dalla padella e si adagia su un piatto foderato di carta assorbente. Si ripete l’operazione finché la pastella non si esaurirà. Impiattate i pancake e farciteli con il ripieno che più vi piace.

Con queste dosi si dovrebbero ottenere almeno 4 -6 pancake, a seconda delle dimensioni della padella. I pancake salati vanno serviti caldi, ma sono ottimi anche se fatti raffreddare. Per dare un aroma in più ai vostri pancake salati, potete inserire, nella pastella, la noce moscata e/o il basilico tritato, e/o il rosmarino, e/o le erbette aromatiche.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *