Site Overlay

Matasse con baccalà e funghi porcini

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Con le Matasse con baccalà e funghi porcini, portiamo a tavola i veri sapori del mare e della montagna. E’ un primo semplice, veloce e molto gustoso, adatto a qualsiasi occasione. Ecco la ricetta passo passo, per alimentarvi nel modo giusto e salubre.

Matasse con baccalà e funghi porcini –  Ingredienti

  • matasse 300 gr
  • funghi porcini 300 gr
  • baccalà 150 gr
  • aglio 1 spicchio
  • brodo di funghi
  • olio extra vergine d’oliva
  • prezzemolo
  • sale e pepe (facoltativo)

Matasse con baccalà e funghi porcini – Procedimento

Si puliscono i funghi, scrostando il terriccio e tagliando la parte finale del gambo ricoperta di terra. E’ sempre preferibile non sciacquarli con l’acqua, perché i funghi assorbono, c’è bisogno solo di un panno umido per togliere il terriccio. Si tagliano  a fette sottili  o a dadini, e si passano in padella con un filo d’olio extra vergine di oliva ed uno spicchio di aglio.

Si fanno cuocere per 15 minuti circa e a fine cottura, si elimina l’aglio se non piace, si sala e se gradito, si aggiunge un po’ di pepe a piacere. Si prepara un brodo con baccalà, sedano, carota, cipolla e la parte spugnosa della cappella dei funghi porcini. Con il brodo, si cuociono le matasse.  Si scolano al dente e si uniscono alla padella dove sono stati cotti precedentemente i funghi.

E’ opportuno conservare un poco di brodo di cottura, le matasse assorbono molto liquido, quindi man mano che si amalgamano ai funghi, se ne aggiunge un poco alla volta. Raggiunte la giusta cremosità, si spegne e si impiatta, completando il piatto, con del prezzemolo fresco tritato. Servire le vostre Matasse con funghi porcini e Buon Appetito.

Matasse con funghi porcini – Consiglio

Non usate la panna, cercate di evitarla, perché altera il sapore dei funghi, al massimo se è di gradimento, potete aggiungere due o tre gherigli di noce, l’acqua di cottura renderà comunque cremoso questo semplice piatto. Il brodo per cuocere le matasse, potete farlo anche con un dado ai funghi e riguardo alla pasta, il formato non è importante: possono essere bavette, fettuccine, tagliatelle, la sostanza non cambia.

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi seguire gli aggiornamenti, vieni a trovarci sulla pagina Facebook, regalaci un mi piace e diventa nostro fan 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.