Site Overlay

Maruzzielli pomodoro e peperoncino

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

I Maruzzielli pomodoro e peperoncino sono un piatto tipico della tradizione marinara italiana. Molte regioni italiane hanno la propria ricetta. Maruzziello è il termine campano dato alla lumachina di mare. Questo è un piatto della cucina povera, infatti un tempo si usava mangiare le cosiddette “lumachine di mare” come secondo, accompagnate da tanto pane,  che si inzuppava nel sugo piccante di pomodoro.

Ora i maruzzielli al pomodoro e peperoncino vengono serviti come antipasto o durante il pasto come sfizio, come intrattenimento, visto che ci vuole calma e pazienza per estrarre i molluschi dal loro guscio. I maruzzielli sono facilmente reperibili nelle acque del territorio campano e si preparano molto semplicemente, si estraggono dal loro guscio con le mani o con l’aiuto di uno stuzzicadenti.

Maruzzielli pomodoro e peperoncino – Ingredienti

  • Passata di pomodoro o pomodori freschi
  • maruzzielli di mare
  • vino bianco
  • aglio
  • prezzemolo
  • sale q.b. in quanto già salati di loro
  • olio extravergine d’oliva
  • peperoncino (facoltativo)

Maruzzielli pomodoro e peperoncino – Procedimento

La prima cosa da fare è lasciare i maruzzielli per qualche ora in una zuppiera, colma di acqua e sale per farli spurgare e quindi eliminare le eventuali impurità, tipo sabbia. In un tegame fate soffriggere l’olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio ed un peperoncino tritato finemente. Aggiungete i maruzzielli e subito dopo 1/2 bicchiere di vino bianco.

Fate sfumare e aggiungete la passata di pomodoro, 1/2 bicchiere di acqua e lasciate cuocere per circa 45 minuti. Verso fine cottura, aggiungete il prezzemolo tritato e sale se occorre. Vi ritroverete quasi una zuppa. Se volte condire anche le linguine, potete mettere più passata di pomodoro e al centro di ogni piatto un mestolo di maruzzielli col sugo.

Consigli: Nel caso utilizziate pomodori freschi, sbollentateli prima e col passaverdure, riduceteli in passata. Quando si comprano i maruzzielli bisogna accertarsi sempre che siano vivi, per farlo è semplice, basta che toccarli con un dito, se non li vedete muovere, non sono vivi. Vanno lavati più volte sotto l’acqua corrente, e serviti con gli stuzzicadenti, per estrarli dal guscio.

Se ti è piaciuto l’articolo, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.