Site Overlay

Mangiare pesce allunga la vita di due anni

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Mangiare il pesce allunga la vita di due anni, risulta da uno studio recente, condotto dai ricercatori della Harvard School of Public Health e della Washington University. Non stropicciatevi gli occhi, è proprio così. I ricercatori, dopo studi approfonditi, sono giunti alla conclusione che mangiare il pesce allunga la vita di due anni circa, grazie all’assunzione di acidi grassi omega 3, mangiati, soprattutto in tarda età,  e non solo il pesce allunga la vita, ma  riduce il rischio di malattie cardiovascolari.

La ricerca è stata effettuata su un campione di persone di circa 65 anni, e ha dimostrato che chi ha maggiori quantità di omega 3 nel sangue corre un minor rischio di morte e di problemi cardiaci. Sentire che mangiare pesce fa bene alla nostra salute, è una cosa da tempo saputa e risaputa, ma sentire che mangiare il pesce allunga la vita è senza dubbio una cosa molto ma molto sorprendente.

Questa scoperta quindi, conferma l’importanza di introdurre nel nostro organismo, attraverso il pesce, un’adeguata quantità di omega 3 e suggerisce anche che il consumo a una certa età, serve ad aumentare gli anni che restano da vivere, forse tutto questo vi può sembrare un paradosso, ma non è tutto. Infatti i ricercatori, affermano che mangiando pesce si può arrivare ad abbattere il rischio di mortalità fino al 25% e il rischio di morte per patologie cardiache fino al 30%.

Lo studio durato circa 16 anni ha interessato circa 2.700 americani ultra sessantacinquenni che sono stati esaminati e monitorati continuamente. Sempre secondo lo studio condotto dai ricercatori della Harvard School of Public Health e della Washington University, i pesci più indicati per garantirsi una vita longeva sono sostanzialmente pesci grassi, come il tonno, il salmone, lo sgombro, le aringhe, le sardine e le acciughe ecc.  Quindi prendete nota, se si vuole vivere più a lungo, si devono ridurre le porzioni di carne rossa e mangiare  pesce almeno 2 volte a settimana.

Quindi, è importante ricordarsi che mangiare il pesce allunga la vita, ma è importante seguire anche altre regole, vediamo quali: mangiare il giusto, mangiare oltre al pesce, molta verdura meglio se cruda, consumare poca carne, consumare cibi ricchi di fibre, camminare almeno mezz’ora al giorno tutti i giorni,  praticare un poco di sport, controllare il proprio peso corporeo e non superare mai quello ideale, cercare di essere sempre attivi mentalmente ed emotivamente, viaggiare molto, e non arrovellarsi rivangando il passato o deprimersi pensando al futuro, ma vivere il presente, ovvero “Carpe Diem”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.