Site Overlay

Lumache al sugo piccante

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Le Lumache al sugo piccante sono un piatto molto ricercato e gustoso, è entrato di prepotenza, nella categoria dei piatti prelibati. Per gustare appieno le lumache al sugo, devono essere di ottima qualità e spurgate per bene. Questa è la nostra ricetta, seguiteci, con il nostro aiuto e un po’ di pazienza, riuscirete a preparare delle lumache al sugo, da leccarsi i baffi.

Lumache al sugo piccante – Ingredienti

  • lumache spurgate 1 kg
  • salsa di pomodoro 750 gr
  • pomodori secchi
  • aglio 1 spicchio
  • prezzemolo tritato
  • vino 1 bicchiere
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • peperoncino piccante

Lumache al sugo piccante – Preparazione

Si lavano le lumache sotto l’acqua corrente, si mettono in una pentola, coperte con acqua salata e si fanno cuocere a fuoco lento per mezz’ora circa, avendo l’accortezza di togliere con una schiumarola, la schiuma ogni volta che si presenta. Trascorsa la mezz’ora, spegnete, scolate e risciacquate più volte sotto l’acqua corrente fredda e poi lasciate sgocciolare le lumache in uno scolapasta. Si passa ora a preparare il sugo, si prepara il trito di pomodoro secco, aglio, prezzemolo e peperoncino e si fa rosolare in una pentola a fuoco lento nell’olio extravergine d’oliva.

Si aggiungono le lumache e si sfumano con 1/2 bicchiere di vino. Evaporato completamente il vino, si unisce la salsa di pomodoro e si fa cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti, qualora il sugo si asciugasse troppo, si può aggiungere sempre 1/2 bicchiere d’acqua. Trascorso il tempo necessario, le vostre Lumache al sugo piccante sono pronte, servitele in un vassoio come palla al centro, accompagnate con pane casareccio abbrustolito e dopo averle provate, fateci sapere.

Lumache al sugo – ConsigliCome dicevamo nella presentazione della ricetta, per gustare appieno le lumache al sugo piccante, devono essere di ottima qualità e spurgate per bene. In commercio ce ne sono di vari tipi e sono sempre tutte già spurgate, accertatevi sempre della provenienza delle lumache, dovrebbero essere certificate.

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.