Site Overlay

Linguine con telline, pescato fresco

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Le linguine con Telline, pescato fresco sono una vera goduria, un primo di mare semplice da fare, molto sbrigativo, una ricetta di pesce squisita, con un solo piccolo problema, bisogna essere fortunati a trovare le telline! Visto che non sempre sono disponibili nei nostri mercati.

Le Telline sono piccole e saporite farfalle di mare, capaci di vivere solo se il mare è pulito, sono ottime consumate sia cotte che crude e il loro pregio principale consiste nella dolcezza e nella delicatezza del frutto. La Tellina vive su fondali sabbiosi in prossimità della riva, tanto che la sua pesca avviene arando il fondale con un apposito rastrello.

Linguine con Telline, pescato fresco – Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di linguine
  • 750 g di telline
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo fresco
  • pepe (facoltativo)

Linguine con le Telline, pescato fresco – Procedimento

Si tengono le telline a bagno in una ciotola capace con acqua fredda, senza sale, per eliminare tutta la sabbia, poi si scolano e si fanno aprire, facendole soffriggere in un tegame con due cucchiai d’olio, 1 aglio svestito schiacciato e qualche torsolo di prezzemolo fresco. Non appena l’aglio comincia a dorarsi, si elimina e si uniscono le telline, si copre con un coperchio e si girano, aspettando che si aprono, basteranno solo pochi minuti, quando cominciano ad aprirsi, aggiungete 1/2 bicchiere di vino e il pepe. Una volta aperte tutte le telline, con una schiumarola si alzano e si mettono parte.

Si filtra il liquido di cottura e a una parte di telline si tolgono i gusci, mentre una parte si lasciano integre, poichè serviranno per la decorazione finale dei piatti. Si mette a bollire l’acqua salata per le linguine e si scolano al dente, si versano nel tegame con il liquido delle telline filtrato, si uniscono le telline sgusciate e si fa terminare la cottura. Ricordatevi di conservare un mestolino dell’acqua di cottura, da unire alle linguine, se il condimento secca troppo. Si spegne e si completa con il prezzemolo tritato e una spolverata di pepe se è di vostro gradimento. Buon Appetito

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.