Site Overlay

Gamberi e calamari infarinati e fritti

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Gamberi e calamari infarinati e fritti, sono un secondo piatto di mare, preparato e gustato sempre, sia d’estate che d’inverno, riscuote sempre molto successo e piace a grandi e piccoli.

Gamberi e calamari infarinati e fritti è uno dei piatti principali delle feste Natalizie, sono una bellezza, solo a guardarli, un secondo prelibato di mare da leccarsi i baffi.

Gamberi e calamari infarinati e fritti – Ingredienti: calamari e gamberi, farina di grano duro, olio per frittura( Olio di Arachidi) e olio extra vergine di oliva, limone, sale.

Gamberi e calamari infarinati e frittiPreparazione: si puliscono i calamari togliendo pelle, testa e occhi e dal corpo cartilagine e interiora, si sciacquano e si tagliano a rondelle. Si mettono su un foglio di carta assorbente da cucina, in modo che perdono l’acqua in eccesso. Fatto questo, si mettono in sacchetto di plastica, insieme a qualche cucchiaio di farina di grano duro e si scuotono fino a che non sono completamente ricoperti dalla farina. Si fa la stessa cosa con i gamberi.

In una padella per frittura, si scalda abbondante olio, (olio di oliva e olio di arachidi) e mentre l’olio si scalda, si rimuove la farina in eccesso dai calamari e si immergono nell’olio, si lasciano cuocere per pochi minuti, giusto il tempo che si dorino. Si fa la stessa cosa con i gamberi. Prelevate dalla padella sia i gamberi che i calamari quando si sono dorati, con una schiumarola e adagiateli su fogli di carta assorbente da cucina in modo che perdono l’olio in eccesso. A fine frittura, salate e servite i vostri Gamberi e calamari infarinati e fritti ancora caldi accompagnandoli con fettine di limone.

Un saluto e un grazie di cuore alla nostra assidua frequentatrice Rosaria per la splendida foto e la ricetta dei Gamberi e calamari infarinati e fritti. Se questa ricetta ti è piaciuta, scrivici un commento o condividila su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.