Site Overlay

Frittura di paranza delizia partenopea

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

La frittura di paranza è una frittura di pesci piccoli, tra cui merluzzetti, triglie, nasellini, acciughe, infarinato e fritto in olio bollente. Questo è un secondo piatto facile e veloce, ci vogliono 15 minuti per preparare e 15 minuti per la cottura.

La frittura di paranza è un piatto tipico campano che va accompagnato sempre, con un bel bicchiere di vino bianco freddo frizzante.

Frittura di paranza delizia partenopea –  Ingredienti

  • pesce di piccola taglia
  • farina per infarinare
  • limoni
  • olio di arachidi per friggere
  • sale e pepe

 Frittura di paranza delizia partenopea  – Procedimento

Prendete i pesciolini e sciacquateli in acqua leggermente salata, metteteli a scolare in uno scolapasta e tamponateli con un canovaccio pulito o carta assorbente da cucina. Fatto questo si passa all’infarinatura, passateli nella farina, fate cadere quella in eccesso e immergeteli subito, pochi alla volta nell’olio bollente. Quando si saranno dorati da entrambi i lati, li scolate con una schiumarola e li disponete su carta assorbente da cucina, in modo da far perdere loro tutto l’olio in eccesso.

Per infarinare il pesce, c’è un metodo molto semplice, che può servire per infarinare qualsiasi cosa: miscelate la farina di grano tenero con farina di semola e versatela in un sacchetto di plastica, di quelli  per congelare gli alimenti, poi infilate la quantità di pesci che dovete friggere, chiudete il sacchetto e agitatelo con le mani per qualche secondo. Prendete i pesci dal sacchetto, scuoteteli della farina in eccesso e friggeteli. Servite la vostra Frittura di paranza delizia partenopea, con uno spicchio di limone e ricordatevi si salare all’ultimo momento.

La frittura di paranza – Curiosità e Consigli

Il nome “frittura di paranza” proviene da un tipo di imbarcazione napoletana, una barca da pesca, dotata di rete di piccole dimensioni, per la pesca da strascico. La frittura di paranza è una ricetta napoletana diffusissima in tutta Italia. Per una buona frittura e importante eliminare l’olio in eccesso, bisogna usare un olio adatto alla frittura ed è preferibile usare olio con cui avete fritto già altre volte.

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi seguire gli aggiornamenti, vieni a trovarci sulla pagina Facebook, regalaci un mi piace e diventa nostro fan 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.