Site Overlay

Fantasia di 5 antipasti vegetariano-vegano

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Questa Fantasia di antipasti è una carrellata di sfiziosi apri-pranzo per la vostra tavola. Per questa cinquina di antipasti abbiamo scelto i friarielli, i peperoni, le melanzane, i funghi e le patate, tutto favolosamente semplice da preparare, appetitoso, che potete personalizzare a seconda dei vostri gusti. Questa è una Fantasia di 5 antipasti colorata e invitante, con ingredienti tutti facilmente reperibili, una preparazione che farà fare un figurone alla vostra tavola, procuratevi gli ingredienti e seguite passo dopo passo il procedimento.

Partiamo dai friarielli, lavateli, eliminate i gambi e le foglie più dure, poi in una padella, fate rosolare uno spicchio d’aglio e un peperoncino nell’olio evo, aggiungeteci i friarielli, salate, coprite con un coperchio e fate cuocere. Appena i friarielli si saranno ammosciati (ammorbiditi), togliete il coperchio e fateli cuocere per altri 5 minuti.

Preparare i peperoni come quelli in foto è semplicissimo, si lavano, si eliminano i semi, il torsolo e si tagliano a striscioline piuttosto larghe, perché cuocendo si riducono tanto. Si mette a scaldare l’olio evo in una padella capiente e si fanno soffriggere a fuoco medio, avendo cura di girare con un cucchiaio di legno ogni tanto. Per insaporirli, abbiamo aggiunto olive snocciolate e capperi.

Si puliscono le melanzane, si spuntano e si tagliano a tocchetti senza sbucciarle. Si friggono nell’olio evo caldo fino a quando saranno tutte dorate. Si lavano i pomodorini e si tagliano a metà, intanto in una padella si fa abbronzare un aglio con l’olio EVO e si aggiungono i pomodorini con un pizzico di sale. Si fanno cuocere per circa 5 minuti prima di aggiungere le melanzane già fritte. Si fa cuocere il  tutto per 5 minuti in modo da far insaporire bene melanzane e pomodorini.

Per eliminare il terriccio dai funghi, qualsiasi essi siano, usate uno spazzolino da denti e un canovaccio, è assolutamente vietato usare l’acqua. In una padella antiaderente si versa un cucchiaio di olio EVO e un aglio intero, non appena l’aglio si abbronza, si elimina e si uniscono i funghi, si fanno cuocere qualche minuto a fiamma vivace, poi si copre e si continua la cottura a fiamma dolce per una mezz’ora circa, mescolando di tanto in tanto. Non si aggiunge acqua, i funghi rilasceranno la propria. Trascorsa mezz’ora, si aggiusta di sale, il pepe e si completa con prezzemolo fresco tagliuzzato.

Prendete le patate  lavatele, pelatele e tagliatele a cubetti non troppo grossi e se si lasciano 20 minuti in acqua fredda, perderanno un po’ di amido e saranno più croccanti. Si fodera una pirofila con carta da forno, si versano le patate scolate dell’acqua e unte di olio EVO. Si aggiunge una generosa macinata di pepe e rosmarino e si inforna in forno già caldo a 180° per mezz’ora circa o finché  non saranno tutte belle croccanti. Assaggiate per esserne sicuri e salate solo a fine cottura. Ricordatevi, in cucina si deve sempre assaggiare!! 😉 Buon Appetito

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.