Site Overlay

Eliche con gamberetti e pancetta

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Eliche con gamberetti e pancetta, è un gustoso primo terra mare facile da fare e sbrigativo, infatti in pochi minuti si porta in tavola un primo piatto straordinario ideale per ogni occasione. Le Eliche con gamberetti e pancetta, sono un piatto appagante, che fanno la felicità di tutti e sono la dimostrazione che non sempre il poco tempo a disposizione sia sinonimo di preparazioni poco allettanti. Il punto di forza di questa ricetta è l’incontro di due diversi sapori, gamberetti e pancetta, la sapidità della pancetta e e la delicatezza dei gamberetti, danno vita a un condimento perfetto. Una ricetta ottima in un giorno di festa, ma buona anche per il pranzo di tutti i giorni.

Eliche con gamberetti e pancetta – Ingredienti per 4 persone

  • 350 g eliche
  • 350 g gamberetti surgelati
  • 100 g di pancetta
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • olio extravergine d’oliva 2-3 cucchiai
  • parmigiano grattugiato (facoltativo)
  • sale q.b.
  • pepe (facoltativo)

Eliche con gamberetti e pancetta – Preparazione

Si lessano i gamberetti ancora surgelati, in acqua bollente alla quale avrete aggiunto una costa di sedano. Si trita la cipolla e si fa soffriggere in una padella antiaderente con l’olio extra vergine d’oliva, non appena lo scalogno si colora, si uniscono i gamberetti e la pancetta tagliata a dadini. Si bagna con mezzo bicchiere di vino bianco e si porta a cottura a fuoco moderato. In una pentola alta e capiente, in abbondante acqua salata si cuociono le eliche, si scolano al dente e si versano nella padella con i gamberetti e la pancetta.

Si mescola un po’ per amalgamare il tutto  sempre sul fuoco per 1 minuto e voilà le vostre eliche con gamberetti e pancetta sono pronte da servire. A piacere si può completate il piatto con una spolverate di parmigiano, pepe e prezzemolo tritato. Abbinate alle vostre Eliche con gamberetti e pancetta un buon vino bianco secco o se preferite le bollicine uno vivace e/o frizzante, l’Italia, dall’Alto Adige alla Sicilia, ne è piena. Buon Appetito!!

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.