Site Overlay

Eliche al baccalà, con julienne di limone

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

 Eliche al baccalà

Le eliche al baccalà, con julienne di limone sono un primo piatto di pesce veloce e molto scenografico, arricchiti dalle fettine di limone tagliate alla julienne, un piatto molto bello da vedere ma ancor di più da mangiare. Se preferite, potete sostituire le eliche con la pasta che più vi piace. 

PROCEDIMENTO: la prima cosa da fare, per preparare le eliche al baccalà, con julienne di limone, è sciacquare 1-2 limoni e ricavate dalla buccia tante fettine tagliate alla julienne. Mettetele in una piccola pentola copritele d’acqua fatele bollire, fatto questo, le scolate, cambiate l’acqua nel pentolino e ripetete l’ operazione, almeno per 3 volte. Fatto questo, ripetete questa operazione per la 4° volta, ma questa volta aggiungete nell’acqua 2-3 cucchiaini di zucchero e il succo di un mezzo limone, fate cuocere per una decina di minuti, le sgocciolatele e mettete da parte in un piatto di portata. Tagliate a metà i pachino se sono grandicelli anche a quattro pezzi, e tritate un ciuffo di prezzemolo.

In una padella abbastanza capiente, fate rosolate uno spicchio d’aglio con 1-2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, quando l’aglio si sarà rosolato, lo eliminate e ci unite i pachino tagliati precedentemente e qualche scorzetta di limone alla julienne, non tutte perché serviranno per la decorazione del piatto, salate e fate cuocere per 4-5 minuti a fuoco vivo. Prendete i filetti di baccalà ammollato, sciacquatelo, eliminate la pelle e eventuali lische se ci sono. Tagliatelo a pezzi piccoli e uniteli al sugo di pomodorini. Fate cuocete per altri 10 minuti, spegnete e irrorate con un filo d’olio a crudo. Lessate le eliche in abbondante acqua salata, scolatele al dente e aggiungetele nella padella, fatele saltare le eliche con il condimento per qualche altro minuto e spegnete. Impiattate, aggiungendo per ogni piatto, prezzemolo tritato, qualche scorzetta di limone tagliate a julienne e una spolverata di pepe a chi piace, e servite le vostre eliche al baccalà, con julienne di limone.

CONSIGLIO: bisogna fare molta attenzione al sale, perché col baccalà c’è sempre il rischio di fare le pietanze salate. Altro accorgimento potete sostituire il pepe col peperoncino rosso forte, in questo caso lo aggiungerete alla cottura del baccalà nei pachino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.