Site Overlay

Cottura sulla griglia: consigli e segreti!

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

 La cottura sulla griglia: consigli e segreti è una delle tecniche più antiche di cottura, che è sempre più di moda. L’alimento viene cotto direttamente sul fuoco, ed è il calore del fuoco che dà la rosolatura agli alimenti, e spesso se non viene fatta per bene, si rischia di colorare la parte esterna senza cuocere quella interna. Quindi bisogna fare molta attenzione visto che non esistono termostati o orologi per facilitare il compito, come accade per la cottura al forno.

La cottura sulla griglia: consigli e segreti  può essere fatta sfruttando le braci della legna nel camino o a carbonella sul barbecue, entrambi i modi, richiedono un impegno particolare. Per la cottura sulla griglia all’interno del camino, è preferibile utilizzare legna adatta per la carbonella che non scoppietti eccessivamente come la quercia, l’olivo, il ciliegio ed altri, naturalmente deve essere per sempre ben stagionata, per evitare un’eccessiva produzione di fumo. Per accendere il fuoco servitevi di fogli di giornale accartocciati, accendete la carta e fate bruciare prima la legna più sottile, sistemata a croce l’uno con l’altra.

Ci vorranno circa 30 minuti per formare una brace sufficiente per la cottura. Nel frattempo pulite la graticola con  una spazzola metallica e un panno. Preparate l’appoggio e ungetela prima di disporre gli alimenti, lasciate cuocere lentamente e se volete aromatizzare, potete gettare nella brace un qualche rametto di rosmarino. La cottura sulla griglia può essere fatta sul barbecue con carbonella, in questo caso disponete sul barbecue la carbonella, scegliendo possibilmente pezzi grossi, hanno una resa maggiore.

Accendete la carbonella con le tavolette combustibili e lo sportellino del braciere, in modo che ci sia circolazione di aria il più possibile. Lasciate bruciare la carbonella per un 30 minuti circa, nel frattempo pulite la graticola come indicato per la cottura sulle braci di legna. Regolate il calore aprendo e chiudendo lo sportellino del barbecue oppure abbassando o alzando la graticola, rispetto al piano del braciere.

Cottura sulla griglia  – Consigli: Le carni non devono essere sgrassate, il grasso servirà a mantenerle tenere e saporite, è consigliabile pennellare con un rametto di rosmarino intriso di olio di oliva, le carni molto magre. La salsiccia, se la mettete intera, deve essere bucata con una forchetta, se invece il pezzo da cuocere e molto spesso, è consigliabile farlo raffreddare un paio di minuti prima di servirlo, in modo che la temperatura interna si stabilizzi.

Se ti è piaciuto l’articolo, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.