Site Overlay

Carciofi di nonna Maria

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

I Carciofi di nonna Maria sono un ottimo contorno largamente apprezzato in cucina e in tutta la Penisola, perché i carciofi sono ortaggi molto versatili, con cui potete preparare tantissime ricette. Le origini di questa ricetta povera sono antichissime, molto usata dalle massaie, che attingevano tutto ciò che madre-terra metteva a loro disposizione. Questa è la ricetta che vi suggeriamo da provare subito. 🙂

Carciofi di nonna Maria – Ingredienti

  • Carciofi
  • Olio di oliva extravergine
  • Limoni
  • Acqua
  • Pangrattato
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo fresco

Carciofi di nonna Maria – Preparazione

Iniziate a pelare i gambi, eliminate la parte esterna più dura e filamentosa. Un consiglio prezioso, mettetevi dei guanti in lattice, così facendo, eviterete quel nero sulle mani. Con l’aiuto di uno scavino o di un cucchiaino, rimuovete la barbetta interna se c’è. Trasferite i carciofi in una bacinella riempita con acqua e limone, questa operazione servirà per non farli scurire. Lavate, asciugate bene il prezzemolo e tritatelo finemente assieme a un aglio.

In una ciotola, insieme al trito di prezzemolo, metteteci il pangrattato, l’olio extra vergine di oliva, aggiustate di sale e  un pizzico di pepe se è di vostro gradimento. Con le mani, amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto e omogeneo. Farcite ogni carciofo con il composto preparato. In una pentola antiaderente dai bordi alti fate imbiondire un aglio nell’olio extra vergine di oliva. Quando l’aglio si è abbronzato, lo eliminate e ci adagiate i carciofi capovolti. Completate con un bicchiere di acqua.

Fate cuocere a fuoco brillante per qualche minuto, poi abbassate la fiamma e fate cuocere il tutto a fuoco moderato per 30 minuti col coperchio sulla pentola, aggiungendo, se necessario altra acqua a filo. I Carciofi di nonna Maria  sono pronti, si possono mangiare sia caldi con il sughetto di cottura, sia freddi e accompagnandoli con un frizzante calice di vino rosso. Noi e nonna Maria vi auguriamo buon appetito!! 😉

Se ti è piaciuta la ricetta, vieni a trovarci sulla pagina Facebook e clicca mi piace, così diventerai nostro fan e potrai seguire tutti gli aggiornamenti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.