Site Overlay

Braciole di cotiche di maiale al sugo

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Le Braciole di cotiche di maiale al sugo sono un prelibatezza antica quando il mondo. La cotica di maiale, altro non è che la pelle del maiale, una cosa poco proposta dai grandi chef, ma che dà un sapore e un gusto al condimento e poco importa se è calorico, una volta tanto uno strappo alla regola ci sta bene. Le Braciole di cotiche di maiale possono essere arricchite con salsicce o nella sua originale semplicità , con l’uso anche della sugna.

Braciole di cotiche di maiale al sugo – Ingredienti

  • cotica di maiale
  • prezzemolo
  • aglio e cipolla
  • peperoncino piccante(facoltativo)
  • passata di pomodori
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Braciole di cotiche di maiale al sugo – Preparazione

Preparate un trito di aglio e prezzemolo, con sale e peperoncino. Sgrassate le cotiche, prima togliete con la fiamma di un fornello i peli, poi le scottate in abbondante acqua salata. Fatto questo, le farcite con il trito, le avvolgete su se stesse e le chiudete, legandole con spago da cucina. In una pentola fate soffriggere la cipolla tagliata finemente, in 1-2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, quando la cipolla si è imbiondita, uniteci le cotiche e fatele rosolare. Aggiungeteci il passato di pomodoro e salate.

Fate cuocere a fuoco molto basso, con coperchio, fino a che le cotiche non si saranno ammorbidite, infilzatele con una forchetta per essere sicuri della cottura. Mentre cuociono, mescolate continuamente e se occorre diluite con un mestolo d’acqua calda. Servite le vostre Braciole di cotiche di maiale al sugo calde, accompagnate da pane casereccio e non vi fate mancare un bel bicchiere di vino rosso corposo.

Braciole di cotiche di maiale al sugo – Consiglio: Volendo con il sugo potete condire i maccheroni o le penne o i zitoni. Nel trito di aglio e prezzemolo potete anche aggiungere pane casereccio sbriciolato.

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi seguire gli aggiornamenti, vieni a trovarci sulla pagina Facebook, regalaci un mi piace e diventa nostro fan 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.