Site Overlay

Baccalà: 5 proprietà e benefici per la salute

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Baccalà, il merluzzo bianco conservato sotto sale, è uno degli alimenti più amati in Italia, consumato in alcune regioni italiane soprattutto durante le festività natalizie. L’ampio uso e consumo di baccalà, oltre che per il gusto, è poi indispensabile per il nostro benessere fisico poiché, grazie alle sue straordinarie proprietà nutritive e benefici per la salute, aiuta a combattere parecchi disturbi, che immancabilmente si manifestano durante l’anno.

1. Proteine

Il primo grande beneficio del baccalà riguarda le proteine di cui è ricco, anche più ricco della carne. Difatti, tanto per capirci, 100 grammi di baccalà contengono ben 39 grammi di proteine rispetto ai 20 totalizzati da 100 grammi carne. Inoltre è poverissimo di grassi per cui risulta ideale nelle diete iperproteiche (ad esempio quelle seguite dagli sportivi che puntano all’aumento di massa magra).

2. Sodio e Omega 3

Il basso contenuto in sodio e la presenza di Omega 3 rappresentano un aspetto importante quando si parla di proprietà e benefici del baccalà. La loro presenza nelle giuste quantità ha un effetto benefico sul sistema cardiocircolatorio, sia riducendo la pressione sanguigna sia agendo attivamente sul contrasto di trigliceridi e colesterolo LDL, quello cattivo, con la conseguenza di proteggere vene e arterie dal rischio d’infarto e di ictus.

3. Fosforo

Tra le proprietà e i benefici più importanti, il fosforo riveste un ruolo fondamentale per la salute. La sua presenza nel baccalà consente la trasformazione dei macronutrienti cioè proteine, grassi, carboidrati e ha effetti sulle capacità dei neurotrasmettitori del cervello, migliorando concentrazione e memoria e rallentando lo sviluppo di malattie degenerative, particolarmente diffuse nella terza età.

4. Grassi e zuccheri

La bassa presenza di grassi e zuccheri lo rende ideale per i pazienti affetti da diabete di tipo 2. Il consumo di baccalà è dunque molto utile in questo caso poiché, soprattutto nelle persone in sovrappeso, sembrerebbe avere una funzione insulinica. Consigliato, perciò, anche nelle diete ipocaloriche, il baccalà in realtà avrebbe anche un’azione drenante utile per combattere la cellulite.

5. Potassio e magnesio

Per tutto questo (e per il basso apporto calorico) il baccalà è consigliato alle persone a regime dietetico ma c’è anche un’altra caratteristica che lo rende adatto a tale scopo: la presenza di potassi o e magnesio che donano energia e vitalità al fisico, tonificando la muscolatura, favorendone il corretto funzionamento, allontanando la stanchezza e i crampi e facilitando la sintesi delle proteine.

Insomma, mangiare baccalà fa bene e per fortuna in Italia sono molte le ricette a base di baccalà, per cui si può gustare in tanti modi differenti. Non è un caso se l’Italia detiene il secondo post nel mondo tra i consumatori di baccalà. Alimento completo, amico dell’organismo,  ribattezzato anche come il “Pesce magro” per eccellenza, il baccalà offre proprietà e benefici per la salute tali che non dovrebbe mai mancare sulla tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.