Site Overlay

Baccalà con patate alla salernitana

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare. G. B. Shaw

Baccalà con patate alla salernitana

Baccalà con patate alla salernitana è un piatto stuzzicante e saporito, semplice da preparare, un secondo piatto che unisce all’inconfondibile gusto del baccalà, quello delle patate.

Baccalà con patate alla salernitana è una ricetta molto antica, e nella cucina tradizionale italiana molte regioni italiane hanno ricette simili, in Sicilia e in Campania viene consumato oltre che con patate e pomodori, con olive nere, pinoli e uvetta. L’Italia per quanto riguarda il consumo di baccalà è il secondo consumatore mondiale, dopo il Portogallo.

Baccalà con patate alla salernitana – Ingredienti: pezzi di baccalà dissalato (800 g), cipolla, pomodorini pelati in barattolo, 5-6 patate di media grandezza, olio extra vergine di oliva q.b. , sale, pepe e 1 bicchiere e più d’acqua.

Baccalà con patate alla salernitana – Preparazione: bisogna tenere presente una regola fondamentale per cucinare il baccalà, o lo comprate già ammollato e quindi potete cucinarlo all’istante, o dovete ammollarlo voi e quindi ci sono tempi più lunghi per gustare il Baccalà con patate alla salernitana. Se lo volete dissalare, dovete mettere il baccalà in ammollo almeno 4 giorni, in un recipiente colmo di acqua, dovete cambiare l’acqua almeno 3 volte al giorno, mattina, mezzogiorno e sera.

Questo è l’unico sistema che esiste per togliere il sale in eccesso dal baccalà. Una volta dissalato il baccalà, sciacquatelo e mettetelo in un colapasta prima e su fogli di carta assorbente da cucina dopo. In una padella soffriggete in abbondante olio extra vergine di oliva, la cipolla tagliata finemente, aggiungete i pomodorini e fate cuocere 3-4 minuti. A questo punto, aggiungetele patate pelate e tagliate a rondelle, un bicchiere colmo di acqua e il sedano.

Fate cuocere a fuoco lento per almeno 15 minuti. Dopo i 15 minuti fate spazio tra le patate e aggiungete i pezzi di baccalà e se occorre un altro poco di acqua. Fate cuocere fino a quando il baccalà e le patate risultino cotte. (Volendo, potete passare tutto in una teglia e far gratinare in forno). Il piatto è pronto, una spruzzata di pepe nero, (meglio se macinato al momento) e servite il vostro piatto di Baccalà con patate alla salernitana, con pane casereccio abbrustolito.

Per qualsiasi altra informazione scriveteci, anche per inviarci consigli, suggerimenti e perché no, anche qualche vostra ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.